Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Violentava aspiranti modelle: arrestato un uomo a Monza

Violentava giovani donne fingendo di offrire loro un'opportunità di lavoro. Arrestato un 43enne italiano finto titolare di un'agenzia di modelle

Prima arriavano i complimenti con una pioggia di lusinghe e le fantasie sulla possibilità di una brillante e luminosa carriera per la giovane aspirante modella di turno. Poi la realtà si trasformava in un incubo.

Un uomo di 43 anni è stato arrestato per violenza sessuale dalla Polizia di Stato di Monza perchè adescava ragazze, fingendosi un agente di top model, solo per violentarle. 

L'uomo, L. C., residente a Sesto San Giovanni, millantava di essere il titolare di un’agenzia di modelle, offrendo alle vittime un’opportunità di lavoro rivelatesi, poi, subordinate a delle prestazioni sessuali. Secondo gli inquirenti adescava delle donne dalla personalità debole e scarsa capacità reattiva. Una volta carpita la fiducia, invece di condurle nel sedicente studio dell’agenzia, portava le vittime in luoghi abbandonati per consumare le violenze.

Le indagini sono state avviate a novembre, coordinate dalla procura della Repubblica di Monza, dopo la denuncia di una donna violentata a Sesto. I successivi accertamenti hanno consentito di riscontrare delle importanti analogie che hanno indotto la polizia a ritenere che l’autore della violenza potesse essere il presunto responsabile di un altro episodio commesso nel 2014, sempre nel comune dell'hinterland milanese, e per il quale il Commissariato di Monza aveva svolto un’attività d’indagine, identificandone l’autore risultato poi irreperibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentava aspiranti modelle: arrestato un uomo a Monza

MonzaToday è in caricamento