Violenta la moglie e poi la sbatte contro il muro, arrestato

E' successo a una coppia di nigeriani sabato mattina. La donna ha chiamato i carabinieri e ha chiesto aiuto. Lui è in carcere

Violenza sessuale sulla moglie

Un nigeriano di 49 anni è stato arrestato dai carabinieri con un'accusa pesantissima: avrebbe picchiato e violentato sua moglie in casa. Alle 11 di sabato mattina la donna aveva chiamato i soccorsi chiedendo aiuto.

Ai militari sul posto la donna ha raccontato di essere stata costretta, di prima mattina, a subire un rapporto sessuale col marito e, dopo qualche ora, di essere stata tirata per i capelli e sbattuta contro il muro sempre dall'uomo che, di conseguenza, è stato arrestato. Per lui l'accusa di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 49enne è stato portato nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento