Violenta, minaccia e maltratta la moglie: arrestato operaio brianzolo di 53 anni

I carabinieri della compagnia di Vimercate hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un pregiudicato residente nel Vimercatese

Maltrattamenti, minacce continue e violenza sessuale. Per una donna le mura della casa che condivideva con il marito si erano trasformate in una prigione dove ogni giorno era costretta a vivere un incubo a occhi aperti. 

Da diverso tempo il marito, un operaio di 53 anni, pregiudicato, la maltrattava e abusava sessualmente di lei, rendendole la vita impossibile con continue minacce. L'inferno vissuto dalla donna è finito grazie ai carabinieri della compagnia di Vimercate che al termine di un'indagine hanno dato esecuzione a una custodia cautelare in carcere nei confronti del 53enne, residente nel Vimercatese. 

Concordando pienamente con le risultanze investigative dei militari brianzoli, il gip del Tribunale di Monza ha emesso l'ordinanza. L'uomo ora si trova in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento