Cronaca

Associazione carabinieri: Vito Potenza confermato presidente

La sezione monzese è una delle più antiche e attive

Squadra vincente non si cambia: Vito Potenza rieletto all'unanimità presidente dell'Associazione nazionale carabinieri in congedo di Monza. Un prestigioso incarico quello che per i prossimi cinque anni ricoprirà lo "storico" presidente del sodalizio. 

"E’ un onore per me – commenta Potenza rieletto dall'assemblea dei soci sabato 22 maggio – poter continuare a guidare questa storica sezione. Lo è ancor di più in questo periodo di difficoltà sanitaria avendo potuto vedere l’impegno profuso dai nostri soci sia in tante ore di volontariato dedicate al supporto dei cittadini in difficoltà, sia con i contributi che sono stati destinati in questi mesi agli enti ed ai soggetti che più ne avevano bisogno.” 

La sezione di Monza, fondata nel 1897 ed intitolata alla Medaglia d’Oro al Valor Civile Generale Enrico Galvaligi, è una delle istituzioni più antiche della città ed è la terza per anzianità sulle oltre 1.570 sezioni in Italia e nel mondo della Associazione Nazionale Carabinieri e da sempre protagonista per attività ed iniziative. 

L’assemblea elettorale dei soci ha votato i componenti del nuovo consiglio eleggendo, oltre al presidente, anche i consiglieri Giuseppe Nasisi, Mario Corno, Angelo Disabato, Mario Bonacina, anche 4 nuovi consiglieri: Giovanni Minardi, Stefano Giannobi, Paolo Busnelli e Maurizio Corno.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione carabinieri: Vito Potenza confermato presidente

MonzaToday è in caricamento