The Money Drop di Gerry Scotti: due fratelli di Monza vincono 250mila euro

I due fratelli di Monza si aggiudicano la cifra più alta in due mesi e mezzo di trasmissione di Gerry Scotti. Ora i sogni (aprire una panetteria per Walter, studiare in Australia per Roberto) possono realizzarsi

Walter e Roberto a "The Money Drop"

Ieri sera due fratelli di Monza si sono resi protagonisti dello show di Gerry Scotti, "The money drop", basato su una serie di domande su cui i concorrenti (sempre in coppia) devono "puntare" sperando di vincere per passare alla domanda successiva.

Si tratta di Walter e Roberto Di Lillo, che hanno vinto 250mila euro. All'inizio il gioco è più semplice, perché le risposte possibili sono quattro e si può "smezzare" la puntata. Poi diventa tutto più complicato e, all'ultima domanda, c'è l'opzione secca: o la va o la spacca. I concorrenti partono da un milione di euro. In due mesi e mezzo di programma, Walter e Roberto hanno vinto la cifra più alta finora.

La vittoria è arrivata alla domanda finale, che recitava: "Nel codice fiscale ci sono più lettere o numeri?". Correttamente i due Di Lillo hanno risposto "lettere" e hanno vinto il denaro che era loro rimasto dall'inizio del gioco. Walter (di professione panettiere) ha raccontato che il suo obiettivo è quello di aprire un panificio e poterlo gestire, mentre il fratello Roberto, che è ancora studente, ha spiegato di voler andare a finire gli studi in Australia, in "dolce" compagnia.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento