White Mathilda, la voce delle vittime ad Arcore: storie di donne in un dibattitto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Questa volta saranno le donne a raccontare la loro storia. La voce delle vittime inconterà i cittadini per narrare esperienze di stalking e violenza.

L'appuntamento è per giovedì 7 marzo alle 20.45 nell'aula magna dell'Istituto comprensivo statale di Arcore, in via Monginevro 1. Si parlerà di stalking e non solo, si ascolteranno storie di vita in questa serata organizzata dall'associazione White Mathilda in collaborazione con l'Amministrazione comunale. E a fare gli onori di casa sarà proprio il sindaco Rosalba Colombo insieme all'assessore alla Cultura Paola Palma e al collega delle Politiche sociali, Valentina De Campo. A seguire, interveranno la presidentessa dell'associazione White Mathilda, Luisa Oliva con parte dello staff,   l'avvocato Isabella Ferrario e la psicologa Viviana Seveso. Moderatore dell'incontro-dibattito sarà il giornalista Alberto Palazzo. Come di consueto, saranno invitate le Forze dell'ordine.

“Questa volta abbiamo privilegiato le vittime perchè nessuno meglio di loro può spiegare lo stalking – spiega la presidentessa Luisa Oliva ascolteremo le loro storie per comprendere meglio questo fenomeno che sta raggiungendo proporzioni incredibili”.

Ricordiamo che è sempre attivo il numero di pronto intervento: 366 4150907.

Per chi volesse sostenere le attività di White Mathilda: numero di conto corrente 2473 del Banco di Brescia, intestato all'associazione di promozione sociale White Mathilda. Iban: IT90S0350032620000000002473

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento