menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imbratta il muro del Mulino del Cantone nel Parco di Monza, denunciato 24enne

L'intervento di una pattuglia della polizia di Stato nel pomeriggio di martedì

Un ragazzo di ventiquattro anni, originario della Lettonia, residente a Vedano al Lambro, martedì pomeriggio è stato sorpreso dagli agenti della Questura di Monza all'interno del Parco mentre munito di bomboletta spray, pennello e vernice nera, imbrattava il muro della cascina di via Mulino del Cantone.

L'intervento è scattato pochi minuti prima delle 18 in seguito alla segnalazione di un passante. Al momento dell'arrivo dei poliziotti il ragazzo aveva ancora in mano la bomboletta e il pennello ma di fronte agli agenti si è discolpato, dicendo di non pensare di commettere un reato in quanto riteneva che il casolare fosse abbandonato.

Gli strumenti "artistici" sono stati sequestrati e per il 24enne è scattata una denuncia per imbrattamento. Il parco di Monza inoltre - specificano dagli uffici di via Montevecchia - "è interamente tutelato come bene monumentale sia dal punto di vista architettonico che vegetativo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento