Tre writers sorpresi a imbrattare un vagone della metropolitana e denunciati

Si tratta di tre giovanissimi spagnoli tra i 19 e i 20 anni. Fermati e denunciati dai carabinieri a Gessate

Foto repertorio

Imbrattamento aggravato. Questa l'accusa di cui dovranno rispondere tre giovanissimi writer spagnoli tra i 19 e i 20 anni sorpresi nella notte di venerdì dai carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda a Gessate, intenti a imbrattare un vagone della metropolitana. I ragazzi avevano appena completato un murales su un treno in sosta alla banchina della stazione della metropolitana cittadina della linea M2.

Ad accorgersi della loro presenza è stato un vigilante dell'azienda di trasporto pubblico che ha notato i tre mentre si allontanavano dalla stazione e ha dato l'allarme ai carabinieri che li hanno rintracciati poco dopo mentre cercavano di allontanarsi dal centro del comune, in piazza Turati. I tre avevano con sè una macchina fotografica con all’interno le foto del “murales” appena realizzato e dei guanti. I ragazzi sono stati denunciati per il reato di imbrattamento aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento