St e Micron, venerdì alle 10.30 presidio di fronte ai cancelli

"Raffreddamento" produttivo, mancanza di politica industriale, stasi degli investimenti: questi i problemi della microelettronica in Italia secondo i sindacati, nonostante non si registrino i forti cali di attività degli altri comparti

Venerdì 5 ottobre presidio ai cancelli

AGRATE - "Raffreddamento" produttivo, mancanza di politica industriale, stasi degli investimenti: questi i problemi della microelettronica in Italia secondo i sindacati, nonostante non si registrino i forti cali di attività degli altri comparti.  "Quanto avvenuto in Francia, con la riassunzione in ST Microelectronics di 700 ricercatori provenienti da ST-Ericsson è un segnale importante su come vengono affrontati i problemi oltre confine, in modo cioè da salvaguardare le potenzialità e rafforzare lo sviluppo del comparto"
afferma Gianluigi Redaelli, segretario generale Fim Cisl Brianza. Per questo motivo domattina venerdì 5 ottobre alle 10,30 le sigle sindacali Fim Fiom e Uilm daranno vita a un presidio in concomitanza con l'iniziativa di mobilitazione delle segreterie nazionali di fronte ai cancelli di ST Microelectronics e Micron di Agrate Brianza in via Olivetti 2.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SETTORE STRATEGICO - Le aziende, in totale, assommano 5.000 addetti circa. "Le istituzioni devono ritenere il settore della microelettronica strategico ed effettuare politiche industriali che lo favoriscano anche sostenendo le aziende che investono in ricerca e sviluppo" - prosegue Redaellli. I sindacati segnalano due licenziamenti disciplinari alla ST di Marcianise (provvedimento giudicato "sproporzionato"), pressioni su singoli lavoratori per trasferirli e la mancata fornitura del servizio mensa per i lavoratori part-time.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento