Alcatel Lucent: da Vimercate a Milano

I lavoratori protestano contro i tagli previsti dall'azienda multinazionale. Tagli anche tra i ricercatori. «In Italia ottenuti i risultati migliori»

La protesta di Alcatel arriva a Milano.  E' fissata per martedì la manifestazione dei dipendenti dell'azienda vimercartese del comparto hi-tech  di fronte alla nuova sede della Regione Lombardia di via Fabio Filzi a Milano.

Il piano di ristrutturazione presentato dalla multinazionale al ministero dello Sviluppo Economico lo scorso 24 gennaio prevede 700 esuberi nel nostro paese. Saranno 490 i tagli del personale, pari al 25 % dell'intera forza lavoro, 200 lavoratori somministrati e 360 ricercatori, pari al 45% del dipartimento Ricerca e Sviluppo.

«I prodotti sviluppati e gestiti in Italia - affermano  gli operai -  sono venduti a tutti i più grandi operatori di telecomunicazioni e contribuiscono con 470 mln di euro, pari al 37% del fatturato complessivo della divisione «Optics» a livello mondiale, con un margine del 39%: largamente superiore, fanno notare, a quello dell'intera divisione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del 2011, ben 15 dei 34 brevetti complessivi della divisione Optics sono stati ottenuti in Italia e a Vimercate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento