rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Economia e lavoro

In Brianza le aziende impiegano un anno per trovare un operaio specializzato

La preoccupante denuncia di Confartigianato

Purtroppo è ben noto che per un'impresa trovare personale specializzato è un'impresa impossibile. Ma l’allarme che arriva da Confartigianato è ancora più preoccupante. In Lombardia - e la Brianza non fa eccezione - un’azienda impiega un anno per trovare lo specialista. Le richieste di personale specializzato sono in aumento e sono 256mila le micro e piccole imprese al centro della crescita economica che sono alla ricerca di queste professionalità che risultano, però, introvabili.

Nella provincia di Monza e Brianza quasi il 45% delle piccole e medie imprese (per l’esattezza il 44,95%) ha difficoltà a reperire personale specializzato. Ci sono province dove la situazione è ben più grave: a Pavia il problema riguarda il 51,9%, a Lecco il 50,3% e a Como il 49,7%.

In Lombardia nel 2022, le piccole imprese hanno avuto difficoltà a reperire 243.760 lavoratori, pari al 44,9% delle assunzioni previste. Per l’artigianato tale quota sale al 52,8%, pari a 44.590 lavoratori difficili da trovare, valore superiore di 12,8 punti rispetto alle imprese non artigiane (40,0%). Il 28,4% delle entrate sono difficili da reperire per le imprese artigiane per il ridotto numero di candidati, il 19,2% per inadeguatezza dei candidati, il 5,2% per altri motivi.

Le figure specializzate più difficili da reclutare sono tecnici Ict, progettisti di software, ma anche autisti di camion, operai edili, elettricisti, meccanici, idraulici. Per trovare personale nel 2022 le imprese hanno impiegato in media 3,3 mesi, ma i tempi si sono allungati a 4,7 mesi per gli operai specializzati: per 96.350 di queste figure professionali qualificate occorre oltre 1 anno di ricerca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Brianza le aziende impiegano un anno per trovare un operaio specializzato

MonzaToday è in caricamento