rotate-mobile
Lavoro e assunzioni

Autoguidovie cerca 60 autisti da assumere (con un bonus di ingresso fino a 3mila euro)

E per i dipendenti che presentano un conducente un bonus da 200 euro

Una selezione per assumere 60 autisti e un bonus da 200 euro per ogni dipendnete che presenta un conducente. La campagna per l’assunzione autisti 2023 di Autoguidovie prosegue. Il gruppo, operativo nel settore del trasporto pubblico locale su gomma, ricerca 60 profili che possano prendere posto nella cabina di guida degli autobus, intensifichino i collegamenti nei vari territori (Pavia, Milano, Cremona, Monza e Brianza, Bergamo, Brescia e Bologna) e accrescano ulteriormente la qualità del servizio di mobilità.

Il bonus per i dipendenti

Al fine di allargare il bacino di utenza dell’attività di recruiting, Autoguidovie ha introdotto il programma di “referral” interno “Presentami un conducente” che prevede l’assegnazione di un buono welfare del valore di 200,00 euro ai propri dipendenti, in caso di esito positivo: ovvero che la segnalazione del nuovo profilo si trasformi effettivamente in assunzione.

In totale, sono disponibili 60 posti nelle aree comprese tra Pavia, Milano, Cremona, Monza e Brianza, Bergamo, Brescia e Bologna. Autoguidovie, al fine di amplificare la portata della propria azione di recruiting, ha coinvolto direttamente i propri lavoratori attraverso il programma di referral “Presentami un conducente”. In pratica, il personale non dirigente della società - con la sola esclusione delle risorse assegnate al reparto HR (human resource) - avrà la possibilità, fino al 31 dicembre 2023, di presentare il curriculum vitae di un candidato idoneo all’assunzione per il profilo professionale di operatore di esercizio (conducente), nonché in possesso dei relativi titoli abilitanti alla guida (Patente D-DE e CQC). Nel caso in cui il profilo proposto dovesse passare l’iter selettivo, essere assunto e superare il periodo di prova contrattualmente previsto, il dipendente “promotore” maturerà il diritto al riconoscimento di un credito welfare pari a 200,00 euro.

L’azienda offre contratti a tempo indeterminato (o apprendistato) CCNL autoferrotranvieri. Sono previsti anche diversi benefit, ad esempio il bonus di ingresso per le candidature pervenute entro il 30 giugno 2023 pari a 1.500 euro lordi (suddivisi in tre rate) per i candidati domiciliati nelle regioni in cui opera Autoguidovie e 3.000 euro lordi (suddivisi in tre rate) per i candidati domiciliati fuori regione; la dotazione di uno smartphone di ultima generazione; la possibilità di valutare la sede di lavoro più vicina in base alle proprie esigenze personali e l’opzione di svolgere l’attività con la formula del part-time verticale da settembre a giugno in alcune specifiche aree. A completamento del quadro generale sul reclutamento di nuove risorse si inserisce il progetto Academy, il primo in Italia nel settore del trasporto pubblico (anno di attivazione 2021), il cui scopo è quello di offrire alle nuove generazioni senza esperienza la possibilità di entrare nel mondo del lavoro attraverso un percorso formativo che possa fornire le competenze necessarie e i titoli abilitanti - patente D e la Carta di Qualificazione del Conducente persone (CQC) - alla professione di operatore di esercizio mediante un contratto di apprendistato professionalizzante. I profili che possono accedervi devono avere un’età compresa tra i 21 e 29 anni ed essere in possesso della patente B. La società si fa carico delle spese per il percorso formativo presso le autoscuole convenzionate fino all’ottenimento dei titoli abilitanti.

Le informazioni sulle posizioni per conducente autobus aperte si possono trovare al seguente link: https://www.e-workspa.it/autoguidovie/.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autoguidovie cerca 60 autisti da assumere (con un bonus di ingresso fino a 3mila euro)

MonzaToday è in caricamento