Autostrade, quali aumentano nel 2019

Invariato il pedaggio sulla Milano-Torino, mentre Brebemi e Teem aumentano ma confermano lo sconto Telepass

Immagine repertorio

Il 31 dicembre, in piena zona Cesarini, dal Ministero delle Infrastrutture è arrivato il congelamento per sei mesi degli aumenti dei pedaggi autostradali, che sarebbe entrato in vigore (come da "tradizione") il 1 gennaio 2019. Ma in realtà il congelamento non è totale e alcuni gestori hanno potuto applicare l'aumento. Vediamo quindi nel dettaglio, per quel che interessa a Milano e alla Lombardia, la situazione ai caselli.

Autostrade per l'Italia

Autostrade per l'Italia, che gestisce quasi la metà della rete italiana, ha congelato l'aumento (che doveva essere dello 0,81%) per sei mesi. Se ne parla quindi il 1 luglio, con l'eccezione del tratto Aosta-Monte Bianco per i turisti (esclusi residenti e pendolari) che viene rincarato (e di parecchio: +6,32%) fin da ora. 

Tra le autostrade gestite, ricordiamo (per restare in Lombardia) l'intera A1 Milano-Napoli, l'A4 nel tratto Milano-Brescia, l'A8 Milano-Varese, la diramazione A8 per Gattico, l'A9 Lainate-Chiasso.

Altri gestori

Nessun aumento previsto (e quindi nemmeno bisogno di un congelamento) nel tratto Brescia-Padova dell'A4, mentre Autovia Padana, che ha in gestione la Torino-Piacenza-Brescia, ha aumentato il casello dello 0,10% fin dal 1 gennaio. E' sospeso, ma solo fino al 31 gennaio, l'aumento del 2,62% stabilito da Serravalle, che ha in gestione l'A7 fino a Serravalle Scrivia e le Tangenziali Est, Ovest e Nord di Milano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Satap, che gestisce l'A4 tra Torino e Milano, non aveva previsto alcun aumento. Non così Pedemontana Lombarda, comprese le Tangenziali di Como e Varese, dove scatta l'aumento del 2,8%. Così come aumentano (del 2,2%) Brebemi (la "direttissima" Milano-Brescia) e Teem (Tangenziale Est Esterna di Milano), che si confermano tra le più care autostrade d'Italia. Ma in questo caso, anche per tutto il 2019, si potrà usufruire dello sconto del 20% se si utilizza Telepass Business o Family.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento