Venerdì, 22 Ottobre 2021
Economia

Trenord, dal 1 febbraio scattano gli aumenti sui biglietti

Gli adeguamenti tariffari entreranno in vigore dall'inizio del nuovo mese a seguito della Delibera n. X/3007 del 09/01/2015 di Regione Lombardia

Dal 1 febbraio scatta l’adeguamento delle tariffe di Trenord. Tradotto in termini concreti i pendolari dovranno prepararsi a far fronte agli aumenti che, puntuali, ogni anno, si fanno sentire.

I rincari entreranno in vigore il primo giorno del mese che quest’anno cade di domenica: dal 1 febbraio 2015 a seguito della Delibera n. X/3007 del 09/01/2015 di Regione Lombardia sarà introdotto un adeguamento tariffario per diversi titoli di viaggio.

Gli aumenti riguarderanno i biglietti a tariffa ordinaria e ridotta (esclusi i biglietti Malpensa Express), i biglietti ''Io Viaggio Ovunque in Lombardia'', gli abbonamenti settimanali, mensili, trimestrali, annuali, i carnet multicorsa e gli abbonamenti per viaggiare in Regione o in provincia.

Dal 22 gennaio gli abbonamenti per il mese di febbraio verranno venduti sulla base delle nuove tariffe. Se prima un pendolare per l’acquisto di un biglietto di fascia chilometrica 16-20 pagava per la singola corsa 2,40 euro ora dovrà tirarne fuori 2,50.

Ma sono i prezzi rincarati degli abbonamenti a pesare di più sulle tasche di chi si sposta con il treno per esigenze di studio o lavoro. Il prezzo di un abbonamento mensile per la stessa fascia chilometrica ad esempio passa da 45 euro a 46,50.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, dal 1 febbraio scattano gli aumenti sui biglietti

MonzaToday è in caricamento