Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia Villa Reale / Via Tommaso Grossi

Bames/SEM: ok al concordato preventivo, aziende interessate

Novità di sicuro interesse per i lavoratori delle aziende in crisi quelle emerse dal vertice di mercoledì pomeriggio in Provincia

MONZA - Ok al concordato preventivo, possibilità di accordo per trasformare la procedura di mobilità in cassa integrazione e la notizia che ci sono aziende interessate a rilevare le attività dell'area ex-Celestica: queste in sintesi le novità emerse dall'incontro di oggi pomeriggio (mercoledì) tra Provincia di Monza, i sindacati CISL e CGIL e la proprietà. "Un incontro  che nell'insieme è stato positivo - commenta Gianluigi Redaelli, segretario provinciale FIM CISL - L'azienda ha dichiarato di avere iniziato a presentare i ricorsi relativi  al concordato preventivo: uno per Bames, uno per Sem e uno per la holding, che confluiranno poi in un unico piano industriale". Ci sarebbero aziende interessate a rilevare le attività, "anche se - prosegue Redaelli -  non sappiamo quali. Chiediamo però un percorso trasparente, impegnandoci alla massima riservatezza". Il tavolo sarà riconvocato a breve dalla Provincia: i sindacati auspicano un coinvolgimento del Distretto Green HiTech che ha sede operativa proprio a Vimercate in via Lecco. All'incontro era presente anche Paolo Brambilla, sindaco del comune brianzolo. Fuori dai cancelli alle 15 i dipendenti hanno dato vita a un presidio.  Ultima novità, nei prossimi giorni si vaglierà la possibilità di trasformare la procedura di mobilità in cassa integrazione: Ottimista Redaelli: "Questo consentirebbe di dare respiro alla trattativa"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bames/SEM: ok al concordato preventivo, aziende interessate

MonzaToday è in caricamento