rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Economia

Un bando per il sostegno all'affitto per chi non può pagarlo

Le domande dovranno essere presentate tra il 22 febbraio al 31 dicembre 2016. Le sovvenzioni stanziate per morosità incolpevole. Le informazioni

Dal comune arriva un aiuto per chi non riesce a pagare l’affitto grazie al bando riservato a chi si trova in condizioni di morosità incolpevole.

I cittadini residenti a Monza che sono inquilini titolari di contratti sul libero mercato o in alloggi di proprietà di Comuni o Aler a canone moderato o concordato, che si trovano in condizioni di morosità incolpevole e sono soggetti a provvedimenti di sfratto con citazione per la convalida possono presentare la domanda per ricevere il contributo per l’affitto. E’ riconosciuta la morosità incolpevole per una delle seguenti cause: licenziamento, mobilità, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine e riduzione dell’orario di lavoro, cessazione di attività professionale o di impresa, malattia grave e infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare.

Gli inquilini che si trovano in condizioni di morosità incolpevole possono presentare la domanda per la sovvenzione dal 22 febbraio al 31 dicembre 2016 all'Ufficio Alloggi allegando la documentazione necessaria. Tutti i dettagli sui documenti da presentare e sui requisiti da possedere per avere diritto al contributo il seguente link.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bando per il sostegno all'affitto per chi non può pagarlo

MonzaToday è in caricamento