Domenica, 17 Ottobre 2021
Economia Piazza Cambiaghi

La Camera di Commercio di Monza e Brianza si fonde con Milano, Ponti: "Scelta grave"

"Quella di oggi è una scelta grave, compiuta da persone che non hanno voluto assumersi la responsabilità di guidare la Brianza economica verso un futuro di innovazione e di riforma, al quale hanno preferito un più comodo passo indietro" ha detto il presidente della provincia

Dopo un'autonomia di nove anni la Camera di Commercio di Monza e Brianza lunedì ha approvato il documento che ne sancisce la fusione con Milano. “Quella di oggi è una scelta grave, compiuta da persone che non hanno voluto assumersi la responsabilità di guidare la Brianza economica verso un futuro di innovazione e di riforma, al quale hanno preferito un più comodo passo indietro” ha commentato il Presidente della Provincia di Monza e Brianza Gigi Ponti in seguito alla votazione che ha determinato la scelta.

Già la settimana scorsa, alla vigilia della decisione, l’Assemblea dei Sindaci aveva tentato di scongiurare l'aggregazione con il capoluogo lombardo e aveva invitato, con una mozione all’unanimità, la Camera di Commercio a posticipare la decisione. Alla seduta nella sede di via Grigna era stato invitato anche il Segretario Generale della Camera di Commercio di Monza e Brianza Renato Mattioni a cui era stato chiesto di sospendere qualsiasi decisione che potesse compromettere l'autonomia dell'istituzione che rappresenta 90mila attività economiche del territorio e un export che supera i 9 miliardi di euro.

“Ha vinto la paura – ha aggiunto il Presidente Ponti – Una paura già manifesta nel mancato confronto con l’Assemblea dei Sindaci, che ad oggi resta l’unico baluardo istituzionale, luogo di sintesi e di rappresentanza della Brianza: da parte nostra continueremo a lavorare per valorizzare al meglio le potenzialità di questo straordinario territorio, che non merita di essere svilito né di essere oggetto di promesse e proclami da parte di gruppi autoreferenziali, che troppo di frequente disattendono nei fatti quanto annunciano a parole”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Camera di Commercio di Monza e Brianza si fonde con Milano, Ponti: "Scelta grave"

MonzaToday è in caricamento