Agrate, megastore cinese: accordo firmato

Il Comune di Agrate ha firmato l'accordo con l'operatore che realizzerà il centro commerciale cinese più grande d'Europa: in arrivo una struttura di 34mila metri quadrati con 220 attività commerciali

Contro le polemiche hanno fatto gola gli incassi: il Comune di Agrate Brianza ha concluso la trattativa con l’operatore che si occuperà della realizzazione del centro commerciale cinese più grande d’Europa.

Il megastore che dovrà sorgere sulla strada che collega Agrate con Carugate, nonostante il precedente ostruzionismo di varie parti della comunità, si farà e all’amministrazione comunale andranno 12 milioni di euro da investire per lavori pubblici, a partire dall’edificazione di una nuova scuola materna e alla riqualificazione di varie zone della città. Restano ancora da definire alcune formalità burocratiche ma l’accordo è di fatto concluso e i lavori del cantiere avranno inizio per fine settembre mentre si stima che il megastore sarà pronto per il 2015.

Per ora sul terreno dove una volta sorgeva l’industria chimica Uquifa che, a causa della crisi, ha delocalizzato la produzione, licenziando 80 dipendenti, c’è solo un cartellone gigante dove campeggia la scritta: “Sarà l’ingrosso cinese più grande d’Europa”. Non si tratta solo di parole perché i numeri parlano da sé: raggiunge i 34mila metri infatti l’area che ospiterà la struttura dove sorgeranno più di 220 attività commerciali made in China tra negozi, bar, ristoranti, parrucchieri e centri per massaggi.

Se il sindaco di Agrate, Ezio Colombo, si mostra positivo all’iniziativa dichiarando che “tutto procede secondo programma” non tutti però sono dello stesso parere perché c’è chi paventa rischi sia per le ripercussioni che il centro potrebbe avere sui commercianti locali sia, in termini più tecnici, sulla viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento