Consumi energetici 2012: Lombardia unica in controtendenza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Nel corso del 2012 i consumi di energia elettrica in Lombardia sono cresciuti dell'1,7%. Secondo i dati provvisori sul fabbisogno di energia elettrica elaborati da Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, la regione è l'unica in Italia ad evidenziare una crescita. A livello nazionale, infatti, i consumi di elettricità sono tornati a scendere (-2,8%) dopo due anni di crescita. Il totale dell'energia richiesta in Italia nel 2012 ammonta a 325,3 miliardi di kilowattora, attestandosi sullo stesso livello di domanda del 2004. A parità di calendario, la diminuzione è del 3,1% in considerazione del fatto che il 2012 ha avuto un giorno lavorativo in più perché bisestile.
A livello territoriale le flessioni più consistenti si registrano in Sardegna (-10,3%) e nella macroarea del Nord-Ovest composta da Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta (-7,7%).

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento