Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

Monza, la neve porta danni economici per 33 milioni

A livello regionale i danni sono stati quantificati invece in 92 milioni: bene, ovviamente, le attività sciistiche.

MONZA - La neve di febbraio "costa" molto in termini economici: ben 92 milioni di euro in Lombardia, imputabili principalmente ai costi per il trasporto delle merci bloccati in alcuni casi in via preventiva (65 milioni). Il mancato arrivo sul posto di lavoro produce una perdita stimata attorno ai 27 milioni di euro. Le cifre sono fornite dall'ufficio studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza.

LA BRIANZA TORNA SOTTO LA NEVE: PREVISTI DAI 15 AI 35 CM

I DATI DI MILANO E MONZA - Le attività imprenditoriali di Milano e Monza risentono della nevicate per un totale di 33 milioni di euro.
BENE LO SCI - La neve, come è ovvio, favorisce invece le località sciistiche; secondo i dati, si è registrato un lieve aumento delle prenotazioni. In pole position i grandi centri sciistici di Bolzano e Trento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza, la neve porta danni economici per 33 milioni

MonzaToday è in caricamento