menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi estivi, in Lombardia i ribassi partono sabato 2 luglio

Gli sconti inizieranno il primo sabato di luglio. Alcune regole

Pochi giorni ancora e in tutta la Lombardia, Monza e Brianza compresa, partirà ufficialmente la stagione dei saldi. 

Per il 2016 la data ufficiale di inizio per le svendite di stagione è sabato 2 luglio secondo quanto stabilito dal DGR 2667/2011 all’art. 115 della l.r. 2 febbraio 2010 n. 6. In Lombardia infatti i saldi estivi hanno decorrenza dal primo sabato di luglio. 

Regione Lombardia in vista dei ribassi di fine stagione ha reso note alcune regole fondamentali:

- i commercianti hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso (è invece facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso)

- l’operatore commerciale ha l’obbligo di fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita; non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto

- i prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli)

- se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

  • social

    Festa del Gatto, dove adottare un felino a Monza

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento