menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I dati di uno studio della Camera di commercio di Monza e Brianza

I dati di uno studio della Camera di commercio di Monza e Brianza

Commercio ambulante, soprattutto imprese straniere

Le imprese straniere attive nel commercio ambulante di abbigliamento e calzature e rappresentano il 57,2% del totale

Gli ambulanti stranieri nei mercati italiani oggi superano, nel tessile e nel settore delle calzature, quelli italiani.

Sono 43.187 le imprese straniere attive nel commercio ambulante dei prodotti del settore e rappresentano il 57,2% del totale. I dati emergono da alcune elaborazioni dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese.

L'avanzata delle imprese straniere, soprattutto marocchine, senegalesi e cinesi, a sorpresa c'è anche tra le bancarelle di fiori e prodotti da giardino.

Il settore del commercio ambulante complessivamente resta ancora, per qualche punto percentuale, di dominio italiano (50,8%).

Complessivamente le imprese straniere attive in Italia sono 469.092, in crescita rispetto al 2011 del 13,2%.

Il caso della Lombardia al di là del commercio ambulante suscita curiosità per quanto riguarda la ristorazione. All'ombra della Madonnina le pizze egiziane sorpassano gli involtini primavera: i titolari di ristoranti nati in Egitto attivi in Lombardia sono 1335 contro 695 cinesi.

E sempre gli egiziani sono i primi per numero di titolari di attività del commercio al dettaglio di alimentari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento