Al via le domande per la "Dote scuola", contributi alle famiglie per libri e acquisti scolastici

Al via da martedì 29 marzo le domande. Le informazioni

Al via da martedì 29 marzo le domande per la richiesta della Dote Scuola relativa all'anno 2016/2017 con cui le famiglie potranno ottenere un contributo per l'acquisto di libri di testo e materiale scolastico per i propri figli.

Nel dettaglio si tratta di due diversi sussidi: "Contributo per l'acquisto dei libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica" e "Buono Scuola". Il primo è destinato agli studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria di Istruzione presso le scuole secondarie di I grado (classi I,II e III), scuole secondarie di II grado (classi I e II), paritarie e statali con sede in Regione Lombardia o Regioni confinanti, ed a studenti frequentanti istituzioni formative (IeFP classi I e II) in possesso di accreditamento regionale, purché lo studente, terminate e lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità ed annualità scolastica di altri contributi pubblici. Il nucleo familiare richiedente deve avere una certificazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), inferiore o uguale a € 15.494,00 sulla base del quale sarà poi calcolato il contributo economico spettante.

La componente "Dote Scuola" invece è destinata a studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso scuole elementari, medie e superiori, paritarie e statali che applicano una retta d’iscrizione e prevedano frequenza. Il nucleo familiare richiedente deve avere una certificazione ISEE inferiore o uguale a € 42.000,00.

La compilazione, l’inoltro e la gestione delle domande avvengono esclusivamente in via informatica su https://www.scuola.dote.regione.lombardia.it dove è possibile consultare e scaricare una guida completa alla compilazione (dalla sezione AIUTO). La domanda può essere compilata e presentata anche presso il Comune di residenza o la Scuola paritaria dove lo studente si iscrive, i quali garantiscono supporto informativo ed assistenza. La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 maggio 2016.

Per maggiori informazioni il sito di Regione Lombardia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento