Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Soldatini, bambole e orsi giganti: alle porte di Monza il grande negozio di giocattoli Fao Schwarz

Una magia per grandi e piccini: a Milano, nella centralissima piazza Cordusio

La magia arriva alle porte di Monza. Tutto pronto per l'apertura a Milano, in piazza Cordusio, del negozio Fao Schwarz. Entro la fine del 2021, giusto in tempo per le spese di Natale, aprirà nel capoluogo meneghino il grande store di giocattoli: 660 metri quadrati su tre piani; 660 metri quadrati di magia e di sogni. Per chi è stato a New York sa che è un'esperienza straordinaria; un'esperienza che adesso sarà possibile ripetere (o vivere per la prima volta) anche a pochi km da Monza e dalla Brianza. 

Un'emozione unica per grandi e piccini. Una gioia non solo per i più piccoli alla ricerca dei balocchi preferiti, ma anche un tuffo nel passato per mamma e papà, circondati da giochi di ogni tipo che li catapulteranno nella loro infanzia.

Saranno moltissime le iniziative connesse a questa apertura che doneranno un tocco di magia a Milano. Impronte d'orso, la bicicletta delle meraviglie e soldatini giganti cominceranno ad apparire sulle strade per indicare a grandi e piccini la via per lo store. Performance artistiche e un programma di animazione che creeranno atmosfere magiche e come dichiarato dagli organizzatori: "...saranno il segno tangibile che il sogno di avere un negozio Fao Schwarz a Milano sta per diventare realtà!"

Inoltre ci sarà online la caccia al tesoro virtuale disponibile sul sito del marchio di giochi (con diversi premi in palio).

Insomma, un vero e proprio paese delle meraviglie, che è stato protagnista di molti film: intimenticabile in Big (1988) dove Tom Hanks suona il pianoforte gigante "The Walking Piano". 

La storia di Fao Schwarz

È una storia che comincia nel 1962 quella del brand americano famosissimo non solo per i suoi negozi ma per gli spettacoli, i peluche giganti e quell'atmosfera curata e da sogno. Fu l'immigrato tedesco Frederick August Otto Schwarz (Fao, appunto), come riportato anche su MilanoToday, a fondare il brand che nel corso degli anni ha aperto negozi a Boston, Philadelphia e New York. Nel 2015, a causa della grande concorrenza che negli anni è cresciuta esponenzialmente nel settore, è stato chiuso il mitico e storico negozio sulla quinta strada a New York. Fortunatamente il marchio fu acquistato dal gruppo ThreeSixty e da li ebbe inizio la rinascita, partendo dal nuovo  store a Rockefeller Plaza a New York, per poi arrivare anche a Pechino, Londra e Dublino. E ora in Lombardia, a Milano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldatini, bambole e orsi giganti: alle porte di Monza il grande negozio di giocattoli Fao Schwarz

MonzaToday è in caricamento