Economia

Economia circolare e transizione energetica: approvato il business plan di AEB

Nella sola Brianza sono previsti investimenti per oltre 220 milioni di euro suddivisi principalmente nell’illuminazione e nei servizi smart delle città

Il Piano Industriale di AEB per il 2021-2025 è stato presentato presso l'Auditorium di Seregno nella mattinata di venerdì 5 marzo.

Il Business Plan, approvato dal Consiglio di Amministrazione della società, è stato illustrato dal nuovo amministratore delegatoLorenzo Spadoni alla presenza della presidente Loredana Bracchitta, dell'amministratore delegato di A2A Renato Mazzoncini e del sindaco di Seregno Alberto Rossi.

La sostenibilità di AEB

Due i punti fermi del piano: economia circolare e transizione energetica. La crescita sostenibile vede l’aumento della performance su tutti i business presidiati, anche grazie alle sinergie operative con A2A e con un investimento previsto di 334 milioni di euro.

Importante è soprattutto l’attenzione al territorio, attraverso investimenti con un forte impatto sulla qualità della vita nelle città, la crescita dei dividendi per ridistribuire il valore generato e una connotazione come polo di aggregazione per le realtà limitrofe. Nella sola Brianza, sono previsti investimenti di oltre 220 milioni di euro suddivisi principalmente nell’illuminazione e nei servizi smart delle città, nelle reti energetiche, nella commercializzazione di energia e gas e nell’ambiente.

Le sinergie con A2A saranno una delle principali leve di crescita che porteranno un beneficio annuo atteso al 2025 di 4 milioni di euro. Alcune sono già avviate: ottimizzazione capitalizzazioni distribuzione gas, ottimizzazione sulle condizioni bancarie, migliori condizioni di approvvigionamento (es. assicurazioni), maggiori servizi a supporto della logistica e dell’approvvigionamento di gas e di energia elettrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia circolare e transizione energetica: approvato il business plan di AEB

MonzaToday è in caricamento