Expo porterà oltre mille nuovi posti di lavoro nel 2015

Secondo i dati resi noti dalla Camera di Commercio il 14% delle imprese lombarde prevede di assumere nel corso dell'anno, per un totale di oltre 108 mila nuovi posti di lavoro

I pronostici che vedevano nell’Expo il volano della ripresa economica e una possibilità di rilancio cominciano a profilarsi sempre più come realtà.

Secondo una stima dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza nel 2015 sono previsti 1.100 nuovi posti di lavoro generati dall’indotto dell’Esposizione Universale compresi i servizi per le attività messe a disposizione del pubblico, dal back office all’accoglienza, dalla somministrazione di cibo e bevande all’intrattenimento e a quelli connessi alla circolazione di fatturato.

Nel dettaglio le assunzioni previste in Lombardia nel 2015 sono oltre 108mila con una crescita di ingressi in azienda rispetto allo scorso anno pari al 13,3% e un aumento del 23,1% dei contratti di lavoro dipendente. Il 31% delle aziende ricerca lavoratori per gestire la domanda in ripresa, il 35,6% per sostituire il personale in uscita o in maternità, l’11% per esigenze stagionali legate a picchi di lavoro.

A questi dati si aggiunge poi il 4,3% delle imprese che ha in previsione di internalizzare lavoratori esterni o precari e circa l’8,9% per espandere le vendite e sviluppare nuovi prodotti o servizi. Secondo quanto rilevato dai dati dello studio della Camera di Commercio, illustrati martedì in occasione del Consiglio della Camera di commercio di Monza e Brianza presso il sito espositivo di Expo 2015, alla presenza di Carlo Edoardo Valli Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza e Giuseppe Sala Commissario Unico per Expo 2015, rispetto allo scorso anno i contratti a tempo indeterminato passano dal 18,2% al 27,8% delle assunzioni (+73,3%), anche grazie all’effetto del Jobs Act e diminuiscono invece i contratti a progetto (da 12,5% a 5,6%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo creduto e continuiamo a credere che Expo sia una grande opportunità, un’occasione di riflessione, di ripartenza e di crescita, perché, questa Expo sta contribuendo a dare slancio all’economia e all’occupazione - ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza – Da tempo ci siamo adoperati insieme alle istituzioni e alle associazioni per il prima, il durante e il dopo Expo, facendo incontrare al sistema delle imprese della Brianza i commissari e le delegazioni dei Paesi partecipanti, con i quali continueremo a collaborare anche dopo la manifestazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento