Economia

Meno di un mese a Expo, prenotazioni soprattutto dall’Europa

Tanti i turisti che hanno scelto di soggiornare in strutture a Monza e Brianza. Il 15,4% delle prenotazioni nel periodo di Expo in Brianza provengono dalla Cina

Expo si avvicina e la Brianza è sempre più protagonista.

A dimostrare il rilievo che sta acquisendo il territorio in vista della manifestazione internazionale sono i dati che giungono dalle elaborazioni della Camera di commercio di Monza e Brianza sui dati dell’Osservatorio turistico T.R.A.V.E.L, che ha coinvolto oltre 600 strutture di accoglienza rappresentative del sistema della ricettività regionale (dati fine 2014). Il 68% sul totale delle prenotazioni già registrate dagli albergatori lombardi per il periodo della kermesse provengono dall’Europa mentre i visitatori dell’Est risultano il 12,4%, i turisti provenienti dalla Cina il 6,6% e il 4,3% i giapponesi.

Oltre alla concentrazione delle prenotazioni su Milano ad attirare i turisti per la vicinanza strategica al sito di Expo e per le bellezze del territorio è anche Monza e Brianza e il 15,4% delle prenotazioni nel periodo di Expo in Brianza provengono dalla Cina. Mostrano invece di preferire il lago, con una concentrazione di prenotazioni attorno a Como, i giapponesi e i russi. Inferiori alle aspettative, secondo quanto emerge dai dati, le prenotazioni provenienti da Usa e Canada che risultano ferme all’1,8% del totale.

Le prenotazioni registrate sul territorio brianzolo provengono anche da preferenze accordate da turisti italiani 23,1% sul totale o ancora per il 26,9% dall’area dell’Euro: non si registra invece affluenza di turisti provenienti dal nord America, dal nord Europa e dal Giappone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno di un mese a Expo, prenotazioni soprattutto dall’Europa

MonzaToday è in caricamento