Chiudono soprattutto le imprese giovani: 1 su tre ha meno di quattro anni

Il 31,3% delle attività imprenditoriali cessate nel 2014 era nato dopo il 2009 e in Lombardia il dato sale al 33,7% delle imprese

Falliscono molte imprese giovani

La crisi taglia le gambe soprattutto alle imprese giovani. Il 31,3% delle attività imprenditoriali cessate nel 2014 era stata avviata meno di quattro anni prima.

In Lombardia sono 43.080 le aziende che hanno cessato l'attività nel corso dell'anno e si tratta di uno dei dati più elevati di tutta la Penisola.

A colpire le “neo-cessate” è soprattutto il settore del manifatturiero dove la percentuale delle aziende giovani fallite è pari al 34,5% contro il 25,4% dell’industria.

In Basilicata e nel Molise le giovani imprese “resistono” di più: qui infatti sono solo il 16% le imprese che si sono iscritte dal 2010 in avanti e che non hanno compiuto il quarto compleanno.

I dati emergono da elaborazioni dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento