rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Il Pirellone premia le attività storiche: ecco quelle della provincia di Monza e Brianza

Sono nove le attività storiche di Monza e provincia

Sono 161 le nuove attività storiche che questa mattina, martedì 14 dicembre, sono state premiate al Pirellone. Sono nove quelle provincia di Monza e Brianza.

Si tratta: del negozio calzature Brambilla (1950) a Bovisio Masciago; della bottega Quattrini dal 1976 a Cesano Maderno; del negozio La Chioccola di Iseo (1972) a Lissone; della gioielleria Barzaghi (1931) a Meda; del negozio Castiglioni (1962) a Monza; della gioielleria Pavan (1959) a Monza; del negozio di biciclette di Fiorin Guido Cicli (1980) a Seveso; del bar tabacchi Sala (1958) a Varedo; ?e del negozio La Chiocciola (1977) a Varedo. 

Sono 2.395 le attività storiche presenti ad oggi in Lombardia. Si tratta di insegne con più di quarant’anni di storia alle spalle, riconosciute dal 2004. Tra i nuovi inserimenti, figurano in particolare, 89 negozi storici, 46 locali storici e 26 botteghe artigiane storiche, alcune delle quali detengono veri e propri record in termini di longevità.

“Un giorno di festa - ha dichiarato Guido Guidesi, assessore regionale allo Sviluppo economico - in cui diciamo grazie a quei lombardi che, con sacrificio e passione, portano avanti, da oltre 40 anni, le loro attività che rappresentano presidi socioeconomici fondamentali per le comunità e i territori. La loro tradizione porta la Lombardia nel futuro. Il valore e l’importanza che Regione assegna a queste attività viene dimostrato con un bando specifico del valore di 4 milioni di euro che apre domani mercoledì 15 dicembre”.

Tra le 161 attività storiche appena premiate tra le più antiche c'è anche la gioielleria Barzaghi di Meda, aperta negli anni Trenta e che conserva ancora gli arredi dell'epoca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pirellone premia le attività storiche: ecco quelle della provincia di Monza e Brianza

MonzaToday è in caricamento