Import-export: a Monza e Brianza calo del 12% nei primi sei mesi del 2020

La pandemia ha colpito anche l'import-export, ma la provincia di Monza soffre meno di Milano

La crisi causata dalla pandemia ha colpito anche l'import-export. In Lombardia, nel primo semestre del 2020, il valore dell'interscambio si è attestato a 112 miliardi contro i 132 del 2019. A rivelarlo sono i dati Istat Coeweb elaborati da Promos Italia.

A livello nazionale, in Italia le esportazioni sono calate dai 230 miliardi dello scorso anno ai 201 del 2020, mentre l’import è sceso da 215 a 178 miliardi (nel periodo gennaio - giugno).

“I dati evidenziano l’impatto che l'emergenza da Covid19 ha avuto sulle relazioni commerciali internazionali delle imprese lombarde così come di quelle italiane. Emerge infatti un forte rallentamento complessivo a livello nazionale, seppur con intensità diverse. Era
difficile immaginare un altro scenario ma l'auspicio è che la ripartenza, seppur lenta, a cui stiamo assistendo possa portare a un graduale ma importante miglioramento del trend già nel secondo semestre dell'anno” ha commentato Giovanni Da Pozzo, presidente di Promos Italia.

Per quanto riguarda la provincia di Monza e Brianza, l'import è calato da 4 a 3,6 miliardi mentre l'export da 4,8 a 4,1. La variazione dell'interscambio ha registrato un -12,3% (poche le provincie che hanno registrato perdite inferiori), contro il -14,3% di Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’export è guidato dal settore manifatturiero, soprattutto da macchinari (33 miliardi in Italia di cui dieci miliardi in Lombardia), moda (21 miliardi di cui oltre 5 miliardi in Lombardia), metalli (22 miliardi di cui 8 miliardi in Lombardia), alimentare (19 miliardi di cui 4 miliardi in Emilia Romagna e 3 miliardi in Lombardia, Piemonte), mezzi di trasporto (19 miliardi di cui 3 miliardi in Piemonte e 3 miliardi in Lombardia). L’export, 201 miliardi per l’Italia, di cui 54 miliardi dalla Lombardia, raggiunge soprattutto l’Unione
Europea (106 miliardi per il Paese). In particolare nel Paese si esporta verso la Germania con 27 miliardi, di cui 7 miliardi dalla Lombardia, la Francia con 21 miliardi di cui oltre 5 miliardi dalla Lombardia. L’export verso gli USA vale 20 miliardi, di cui circa 5 miliardi dalla Lombardia. Oltre 10 miliardi di esportazioni nazionali vanno in Svizzera e Regno Unito. Un settore fiorente, dunque, quello dell'import-export, anch'esso significativamente danneggiato dal Coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento