"Esiste solo un Gran Premio" e vale quasi 25 milioni di euro di indotto

Le cifre dell'indotto della gara a Monza in uno studio della Camera di Commercio nel giorno in cui a Expo è stata presentata l'86esima edizione del GP che si terrà il prossimo weekend

Mancano pochi giorni all’attesissimo appuntamento che porta la città di Monza e il rombo dei motori caldi in Autodromo sotto i riflettori di tutto il mondo.

Quest’anno è l’86esima edizione della gara e mentre si punta a rendere la manifestazione esplosiva a livello di pubblico, spettacolo e incassi, si pensa anche al futuro con la trattativa in corso per ottenere il rinnovo del contratto dopo il 2016 da parte di Bernie Ecclestone. La Formula Uno a Monza non significa solo spettacolo, adrenalina e velocità ma anche incassi, con un indotto complessivo per l’evento che si aggira intorno ai 25 milioni di euro. Secondo lo studio condotto dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza si calcola che l’edizione 2015 del Gran Premio d’Italia generi, in una sola settimana, un indotto turistico “diretto” di 24,6 milioni di euro, in calo di circa 4 milioni rispetto allo scorso anno.

Dal calo degli incassi è stato colpito sia il sistema della ricettività - alberghiera ed extralberghiera – (che ammonta a 8 milioni), sia lo shopping dei turisti sportivi (8 milioni di euro) che il settore della ristorazione (6,6 milioni di euro). I servizi di mobilità, inclusi trasporti, parcheggi e spostamenti, si contabilizzano in una cifra pari a circa 1,8 milioni di euro. Insieme a Monza il Gran Premio rappresenta una risorsa anche per l’intero territorio dove si stima che la gara generi un indotto di più di 12,6 milioni di euro, denaro che finisce soprattutto nelle casse di albergatori, ristoratori e commercianti brianzoli.

Oltre alla Brianza la Formula Uno interessa anche l’intero comparto turistico regionale e la necessità che il Gran Premio si corra a Monza è stata sostenuta, oltre che dalla maggioranza delle imprese lombarde (il 90%) anche dal Presidente della Regione Roberto Maroni durante la conferenza di presentazione della manifestazione sportiva martedì mattina a Expo.

E mentre Bernie Ecclestone dalle colonne del Corriere della Sera ribadisce che il futuro del Gran Premio a Monza non è scontato, il Presidente Maroni, durante la conferenza di presentazione dell'86esima edizione della gara in Autodromo ha ironizzato: "Ecclestone è inglese e visto che l'Inghilterra chiede la sospensione di Schengen facciamo che lui può venire qui solo se firma il contratto, altrimenti non lo faremo entrare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stesso obiettivo, quello di portare a casa il rinnovo del contratto, al centro anche delle parole dell'Assessore alla Casa, Housing Sociale ed Expo 2015, Fabrizio Sala: "Esiste un solo Gran Premio d'Italia. E quel Gran Premio è Monza. E' per questo che Regione Lombardia vuole investire nel circuito e nel Parco e per noi non ci sono nè alternative nè alternanze". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento