rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Bar San Gerardo, la nuova cooperativa ne assume sei

La Cir Food, che d'ora in poi gestirà il nuovo bar, non ci sta a sentir parlare di licenziamenti: "Non siamo tenuti a riassumere nessuno"

Saranno soltanto sei i lavoratori del vecchio bar-edicola del San Gerardo che verranno riassunti dalla nuova cooperativa, che gestisce il servizio a partire da domenica 1 settembre in concomitanza con l'inizio dei lavori di ristrutturazione dell'ospedale. Sei su diciassette.

L'incontro tra la Laser (vecchia cooperativa) e Cir Food (nuova cooperativa) non ha quindi sortito completamente gli effetti sperati dai lavoratori. Che premevano per il completo riassorbimento, "come normalmente si fa per i passaggi d'appalto", ripetevano fino alla scorsa settimana.

La Cir food, cooperativa con sede a Reggio Emilia, non ci sta però a passare per 'carnefice': "Noi non abbiamo licenziato nessuno", scrivono in una nota ricordando che - trattandosi di un pubblico esercizio - non bisogna fare riferimento alla normativa abituale dei cambi d'appalto e che, quindi, la nuova cooperativa non era tenuta ad assumere i lavoratori del precedente bar.

La cooperativa fa poi notare che il nuovo bar, aperto in una nuova posizione, è grande circa la metà del precedente e quindi necessita di personale inferiore "rispetto all'organico del vecchio servizio". Cir food ha comunque riassunto sei persone, due collocate nella nuova edicola e quattro a potenziare i servizi di ristorazione già gestiti da Cir food nel Monzese. E annuncia che "altri colloqui sono in corso di svolgimento", facendo capire che altre persone potrebbero trovare posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar San Gerardo, la nuova cooperativa ne assume sei

MonzaToday è in caricamento