Lavoro, saldo positivo di 3.200 unità in Brianza tra gennaio e giugno

Il dato emerge da un'indagine commissionata dalla Provincia al CRISP dell'Università Bicocca

Saldo positivo nel primo semestre 2012

MONZA - Nel primo Semestre 2012 sono oltre 106 mila le comunicazioni complessive effettuate da aziende con sede operativa nella provincia, di cui il 43% relative ad avviamenti (pari a oltre 45 mila unità) e il 40% a cessazioni (pari a oltre 42 mila unità); la quota rimanente, pari al 17%, riguarda proroghe e trasformazioni di contratti di lavoro.

Si registra quindi un saldo positivo tra avviamenti e cessazioni di oltre 3.200 unità nel periodo gennaio-giugno e risulta superiore rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente (+1.195 nel 2011). Gli avviamenti restano pressoché costanti rispetto al 2011 (+100), mentre crescono di oltre 1.300 unità le trasformazioni; calano proroghe (-400 circa) e cessazioni (-2 mila circa).
Le informazioni  sono state elaborate dal CRISP - Centro di Ricerca Interuniversitario per i Servizi di Pubblica Utilità dell’Università di Milano Bicocca per conto della Provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento