Legge di stabilità, ipotesi tagli ai trasporti. Sorte: "I biglietti dovranno aumentare"

L'Assessore alla mobilità non esclude il rischio di un nuovo rincaro

Rischio di aumento dei biglietti di autobus e treni locali per far fronte ai tagli voluti dal Governo: è questa l'ipotesi ventilata da Alessandro Sorte, Assessore regionale alla mobilità, davanti alla possibilità che la Legge si stabilità sancisca tagli per 74 milioni di euro alle Regioni italiane.

«C'è la concreta possibilità che l'anno prossimo le tariffe lievitino del 10%», ha commentato Sorte.

Se il taglio venisse confermato, per la Lombardia ammonterebbe a 12 milioni di euro su ferrovia e trasporto su gomma. Per quanto riguarda i treni si tratterebbe del terzo rincaro in poco più di un anno, dopo quelli di settembre 2014 e aprile 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento