rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Vertenza

Chi sono i lavoratori che a luglio avranno una busta paga più ricca

Sottoscritto l'accordo del rinnovo del contratto nazionale per chimici e farmaceutici

Soddisfazione anche in Brianza per le notizie che arrivano da Roma: è stata sottoscritta nelle scorse ore l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore chimico farmaceutico tra le rappresentanze sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e quelle aziendali di Federchimica e Farmindustria.

Un nuovo contratto triennale

Il nuovo contratto avrà una vigenza triennale dall'1 luglio 2022  al 30 giugno 2025 e interesserà una platea di circa 210mila lavoratori in oltre 3mila aziende. La parola passa ora ai lavoratori che dovranno votare l’intesa nelle assemblee.  I lavoratori del settore in Brianza sono circa 8mila. Per la parte economica l'aumento sui minimi nel triennio è di 204 euro. Tante anche le novità normative inserite in questo rinnovo contrattuale, sia sul tema della parità di genere, sia in ambito welfare.

Al via le assemblee in 3 mila aziende 

"Noi inizieremo già settimana prossima a fare le assemblee in tutti i luoghi di lavoro per illustrare ai lavoratori il valore di questo rinnovo - ha spiegato Ermanno Donghi, segretario generale della Filctem Cgil Monza Brianza, di ritorno da Roma - è un accordo importante perchè, in un momento difficile, porta un po' di soldi nelle tasche dei lavoratori. Un risultato storico frutto dell'esito positivo del nostro lavoro. Ottimo segnale anche il fatto che sia stato rinnovato prima della scadenza. Che sia di buon auspicio per tutti i contratti che attendono di essere rinnovati. È la prova che quando i lavoratori sono uniti e il sindacato è forte si possono migliorare la condizione del lavoro, anche nel nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi sono i lavoratori che a luglio avranno una busta paga più ricca

MonzaToday è in caricamento