Da Curno alla Brianza, Mediaworld chiude la sede centrale: trasferimento per 500 dipendenti

La decisione del "trasloco" a Verano Brianza e la battaglia dei sindacati

Da Curno alla Brianza. Mediaworld ha annunciato il trasferimento della sede centrale dell'azienda dal sito bergamasco a Verano Brianza coinvolgendo circa cinquecento dipendenti.

L'annuncio, come spiega la Fisascat Cisl Bergamo, è stato comunicato lo scorso 16 febbraio durante un'assemblea con il personale. Inevitabimente la notizia del trasloco non è stata accolta positivamente dai dipendenti degli uffici amministrativi della sede che da ottobre, termine entro il quale dovrebbe avvenire il trasferimento, per raggiungere il posto di lavoro dovranno affrontare un tragitto di circa cinquanta chilometri che diventano cento se si considera andata e ritorno.

“Non ci è stato neanche possibile discutere o rispondere. Affermazione perentoria e unilaterale” - ha dichiarato Terry Vavassori, della segreteria del sindacatoFISASCAT CISL Bergamo. “Si vedrà – ha aggiunto Vavassori - come rispondere a questa decisione unilaterale e perentoria da parte dell’azienda”

Intanto nella mattinata di mercoledì si è tenuta un'assemblea che ha coinvolto i lavoratori in vista dello sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali per sabato 3 marzo che coinvolgerà il personale dei punti vendita. Un altro sciopero poi, il giorno precedente, il 2 marzo, potrebbe coinvolgere il personale amministrativo degli uffici di Curno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento