Com. Stampa - CGIL, cattive notizie su detassazione salario produttività

Ci sono cattive notizie che peggiorano, per la prima volta, una misura che la CGIL ritiene invece dovesse essere consolidata e resa strutturale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il 31 maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto che permette di procedere con la detassazione del salario legato alla produttività per il 2012.

Da settimane si attendevano le indicazioni da parte del Governo per procedere all’ormai consolidata misura  di detassazione del salario di produttività in favore del lavoro dipendente.

Ci sono però cattive notizie che peggiorano, per la prima volta, una misura che la CGIL ritiene invece dovesse essere consolidata e resa strutturale.

Ci permettiamo  alcune brevi considerazioni:

1.       Il testo è datato 23 marzo ma è stato pubblicato solo ora (di seguito se ne capisce la ragione).

2.       Il tetto di salario, riferito al 2011, che permette di accedere al beneficio è 30mila € (ricordiamo che per lo scorso anno era di 40mila €). Quindi intere categorie di lavoratori vengono esclusi.

3.       L'entità massima detassabile è di 2500 € (lo scorso anno era di 6000 €)  riducendo di molto la portata della misura e portando un danno potenziale che può arrivare in alcuni casi a 980 € di imposizione fiscale aggiuntiva.

Ricordiamo a tutti che ora le aziende dovranno procede con gli opportuni conguagli non avendo praticato la detassazione nei primi mesi dell'anno. Per quelle aziende che invece hanno proceduto in assenza del decreto si rischia la restituzione da parte del lavoratore di ciò che gli è stato anticipato se superiore ai limiti definiti.

Continua la mobilitazione unitaria  del sindacato per una riforma del fisco che sia il motore della crescita del paese, favorendo redditi da lavoro dipendente e da pensione e rendendo più efficace la lotta all’evasione.

CGIL Monza Brianza

 

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento