Monza, crisi: 40 mld di perdite, le aziende vanno sul web

Monza e Brianza assieme a Milano nella media regionale. La crisi rallenta rispetto al 2009 (anno in cui si era registrato un -20%) ma non rispetto al 2010. E le aziende reagiscono andando su internet

fonte: dalla rete

 Con la crisi nell’ultimo anno le imprese lombarde hanno perso 40 miliardi di Euro, con una riduzione in media del giro d’affari del 5,8% rispetto al 2010. Un dato che è comunque in rallentamento rispetto al 2009 (con una diminuzione che si attestava intorno al 20%) ma che resta in crescita  rispetto al -3% registrato nel 2010 sul 2009. A Monza e Brianza la riduzione media del giro d’affari per le imprese rispetto allo scorso anno, con circa 2,7 miliardi di Euro persi, è pari a circa -6% (stessa variazione per le imprese di Milano).

A soffrire di più le imprese di Brescia, che perdono in media circa l’8% del giro d’affari rispetto al 2010, soffrono di meno quelle di Varese (mediamente -3% circa). A credere di più nel web come risposta alla crisi sono le imprese di Milano e Monza e Brianza, rispettivamente il 29,8% e il 27,3% ha commissionato o sta pensando di commissionare servizi di web design per siti internet e piattaforme di vendita on-line. È quanto emerge da una stima e dalla indagine e-democracy “Crisi e impresa 2012” condotte dall’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento