Economia

Vacanze al risparmio. Tagli per il 57% delle famiglie, ma a Monza è "sacra"

La crisi morde anche d'estate e le famiglie rinunciano ai viaggi come prima voce da tagliare. Ma a Milano va peggio che in Brianza

MONZA - Primi giorni di ferie agostane, ma i lombardi vanno al risparmio. E' quanto emerge da un'analisi della Camera di Commercio, che evidenzia come il 57% delle famiglie tagli per prime proprio le spese relative a viaggi e turismo. Si mangia meno fuori rispetto all'anno precedente. A Milano più rinunce in fatto di vacanze, (dal 61% che riduce del 2011 al 63% di oggi), il contrario di Monza e Brianza, dove l’anno scorso il 63% sceglieva di fare “sacrifici” sulla vacanza che invece oggi resta sacra (“solo” il 46% intacca la spesa per le ferie di agosto).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze al risparmio. Tagli per il 57% delle famiglie, ma a Monza è "sacra"

MonzaToday è in caricamento