Nokia di Vimercate, sessantasei dipendenti verranno licenziati

Nokia di Vimercate: dal 2 agosto possibili i licenziamenti

Ancora una fumata nera sulla vertenza Nokia. Nella giornata di martedì 31 luglio si è svolto presso il Ministero del lavoro l'incontro conclusivo relativo alle procedure di licenziamento aperte da Nokia in Italia. Il numero degli esuberi dichiarato dal colosso tecnologico sono 66: 21 in meno rispetto agli 87 dichiarati inizialmente nelle procedure, Il motivo? "Effetto di ricollocazioni interne e riassorbimenti", si legge in una nota diramata dalla Cgil.

Rimangono quindi 66 lavoratrici e lavoratori in esubero, gran parte dei quali ha accettato l’uscita a novembre, in mancanza di alternative migliori. "Il confronto — precisano dalla Cgil — si è concluso con il mancato accordo poiché, ancora una volta, l’azienda non ha accettato di subordinare le uscite alla volontarietà dei lavoratori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Continueremo a monitorare le possibilità di ricollocazione interna al fine di cercare di ridurre i licenziamenti, e a supportare i lavoratori coinvolti", ha dichiarato Umberto Cignoli, delegato sindacale di Nokia Alcatel Lucent. Angela Mondellini, segretario generale della Fiom Cgil MB e coordinatore nazionale della Fiom per Nokia Alu ha dichiarato: "Dalle istituzioni a tutti i livelli abbiamo “avuto udienza”, ma non risposte concrete utili ad evitare i licenziamenti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Milano, va a trovare il papà in ospedale ma trova il letto vuoto: "Suo padre è morto da ieri"

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento