Offerte di lavoro: Domino's Pizza cerca 100 persone per pizzerie a domicilio

Si cercano addetti preparazione e vendita pizza e addetti consegne da inserire in azienda nei prossimi tre mesi principalmente sul territorio milanese. Come candidarsi

Pizza- Foto da archivio

Domino’s Pizza è alla ricerca di 100 nuove figure professionali da inserire nei propri punti vendita. La catena di pizzerie a domicilio ha annunciato la ricerca di 50 addetti alla preparazione e vendita pizze e 50 addetti alle consegne che andranno ad aggiungersi alle 200 persone ad oggi impiegate in Domino’s Pizza.

La catena, che ha dieci punti vendita sulla città di Milano e un locale a Bergamo, ha annunciato le selezioni che interesseranno principalmente il territorio milanese. Per le figure di Insider e di Driver (addetti preparazione e vendita pizza e addetti consegne) sono richieste ottime doti relazionali, orientamento al cliente e alla vendita, flessibilità e spirito di squadra. Il candidato/a, a diretto riporto dello Store Manager, si occuperà della gestione della clientela, della preparazione degli ordini e della consegna a domicilio.

Il contratto iniziale offerto è di tipo dipendente, prevalentemente part-time nella fase iniziale, che potrà trasformarsi in full-time per coloro che proseguiranno la loro carriera all’interno dell’azienda. Gli interessati potranno mandare il proprio cv alla e-mail: risorseumane@dominositalia.it. Tutte le persone selezionate saranno formate internamente nel punto vendita presso il quale presteranno servizio, acquisendo le nozioni fondamentali e sperimentando gli alti standard qualitativi che caratterizzano la catena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento