Nuova Panem, il 3 settembre l'udienza decisiva?

I sindacati: "Non si deve prescindere dal mantenimento degli addetti e dallo sviluppo industriale"

Sarà forse il 3 settembre la giornata cruciale per il futuro della Nuova Panem, dopo che le udienze del 16 luglio e del 6 agosto per la gara d'individuazione del miglior offerente si sono risolte con un nulla di fatto. I sindacati, che già temevano un rischio di speculazione, tengono gli occhi aperti.

"Saremo presenti nella sede del tribunale", dichiarano all'unisono Cgil, Cisl e Uil auspicando che il tribunale tenga conto soprattutto di un eventuale piano che abbia una prospettiva industriale e occupazionale "che non prescinda dal mantenimento degli attuali addetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento