Domenica, 17 Ottobre 2021
Economia Piazza Giuseppe Cambiaghi

Brianza: ecco le professioni più ricercate e le opportunità migliori

Ecco alcune dritte per trovare lavoro, o perlomeno per cercarlo dove sembra esserci. I dati sono della Camera di Comemrcio di Monza

MONZA - Per quanto riguarda le 5.160 assunzioni non stagionali per gruppi professionali in Brianza, le professioni più richieste sono nel settore commerciale e dei servizi (27,9%), in forte crescita rispetto allo scorso anno, dove pesavano solo il 16,8% sul totale delle assunzioni. In particolare, l’addetto alla vendite al minuto è la professione più richiesta dalle imprese della Brianza, con 990 assunzioni previste ovvero 230 posti in più messi a disposizione rispetto al 2011. Scende, rispetto allo scorso anno, la richiesta di candidati nell’ambito delle professioni tecniche (pesavano il 23,4% nel 2011, oggi rappresentano il 19% delle nuove assunzioni), che rimangono comunque al secondo posto tra i gruppi professionali più richiesti. Seguono gli impiegati (rappresentano il 16,5% delle assunzioni) e le professioni intellettuali e scientifiche (10,3%). Il 13,8% delle assunzioni non stagionali per il 2012 è considerato di difficile reperimento: in particolare, si fatica a trovare fabbri (40,5%), falegnami (40%), tecnici della salute (39,5%) e tecnici in campo ingegneristico (45,2%). E le donne in Brianza trovano lavoro più facilmente rispetto a quanto avviene in Lombardia e nel resto del Paese: qui la richiesta in via preferenziale di lavoratrici del “gentil sesso” è del 19,5%, in Lombardia del 18,7% e in Italia del 18,9%.Le maggiori richieste di lavoratrici arrivano dai servizi (21,4%), in particolare quelli di consulenza (53,8%) e quelli turistici e di ristorazione (37,5%). 

Bandi Obiettivo Occupazione - La Camera di commercio di Monza e Brianza ha finanziato le imprese del territorio attraverso bandi con contributo a fondo perduto per favorire l’incremento dell’occupazione nelle imprese di tutti i settori economici di Monza e Brianza che abbiano attuato uno dei seguenti tre interventi: assunzione a tempo indeterminato di lavoratori disoccupati, in mobilità e di prima occupazione; trasformazione di contratti da tempo determinato in contratti a tempo indeterminato; assunzione di lavoratori con contratto di apprendistato. Complessivamente hanno beneficiato del contributo a sostegno dell’occupazione 883 imprese per un totale di oltre due milioni di euro.

Sportello Impresa Lavoro. E’ il servizio della Camera di commercio di Monza e Brianza, svolto in collaborazione con l’azienda speciale Formaper che fornisce un’attività di intermediazione fra lavoratori e imprese per soddisfare le esigenze delle aziende di Monza e Brianza in termini di risorse umane, attraverso l’analisi dei fabbisogni aziendali e il supporto nel reperimento dei profili richiesti. Il servizio, iscritto nell’albo regionale degli enti autorizzati all’intermediazione, è destinato alle piccole e medie imprese della provincia di Monza e Brianza ai lavoratori, inoccupati o disoccupati, persone in cerca di lavoro o in fase di cambiamento e/o di mobilità. Per informazioni 039.2807446   sportelloimpresalavoro@mb.camcom.it

Sportello Design - Il servizio favorisce l’incontro di domanda e offerta di lavoro tra designer e imprese e si rivolge alle imprese “design oriented” che cercano un designer, ai professionisti designer in cerca di occupazione, e ai freelance in cerca di nuove commesse. Un matching tra i profili dei designer e le richieste di aziende attive nella fabbricazione di mobili, complementi d’arredo, gioielli, ma anche barche, e settori specifici, insomma tutte quelle realtà imprenditoriali di design che necessitano di un coordinamento tra impresa e professionista. Per informazioni design@mb.camcom.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brianza: ecco le professioni più ricercate e le opportunità migliori

MonzaToday è in caricamento