Tasse evase per 900 mila euro: nei guai ristorante brianzolo

Vari cambi di gestione dal 2009: l'attuale amministratore sostiene che, da quando c'è lui, è tutto in regola. Indagano i finanzieri

Un ristorante "pizzicato" dai finanzieri

E' finito nei guai un ristorante di Imbersago (Brianza lecchese), che secondo la guardia di finanza avrebbe evaso 900 mila euro dal 2009 al 2012. Vari cambi di gestione infittiscono le indagini: l'attuale amministratore unico, che ha iniziato a gestire l'attività alla fine del 2011, precisa che, per il 2012, ha presentato regolare dichiarazione nel 2013 basandosi sugli studi di settore.

La guardia di finanza cerca di fare luce anche su presunte violazioni previdenziali per i dipendenti che si sono alternati nel locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento