Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia Agrate Brianza / Via Camillo Olivetti

"Matteo non stare sereno, stiamo arrivando"

La marcia su Roma per difendere il lavoro dei dipendenti MIcron che rischiano il posto: presidi anche alle portinerie di Agrate Brianza

Qualcuno sarà a Roma, davanti a Palazzo Chigi, altri sciopereranno davanti alle sedi di Micron e STMicroelectronics di Agrate Brianza: tutti per la stessa battaglia.

Allo slogan di “Matteo non stare sereno, stiamo arrivando” le eccellenze della multinazionale americana che rischiano il posto, si parla di 419 lavoratori, hanno organizzato la loro marcia su Roma in difesa del lavoro.

Lunedì 7 Aprile sarà l’ultimo giorno previsto dalla procedura per trovare una possibile soluzione condivisa per evitare il licenziamento collettivo con la chiusura della procedura di mobilità: dopo questa data infatti l’azienda potrà licenziare i lavoratori.

Il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, ha mostrato la volontà di incontrare le parti sociali per impegnarsi a trovare una soluzione alla vertenza per fare in modo che per il piano di riorganizzazione industriale si utilizzino strumenti socialmente non traumatici e che St si possa far carico del problema occupazionale.

Tra le possibili soluzioni indicate negli incontri sindacali tenuti nei giorni scorsi al ministero infatti si indicava l’ipotesi che ST assorba parte degli esuberi di Micron, limitando l’impatto del problema occupazionale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Matteo non stare sereno, stiamo arrivando"

MonzaToday è in caricamento