Autostrade, gli sconti escludono i pendolari

"Gli sconti dei pedaggi per i pendolari autostradali sono irrisori e per pochi". La denuncia in una nota dell'Osservatorio Nazionale sulle liberalizzazioni nei trasporti

Casello autostradale

"I numeri resi noti dal Ministro dei trasporti Maurizio Lupi dimostrano che gli sconti dei pedaggi per i pendolari autostradali sono ridicoli. Lo sconto complessivo stimato in 4.5 milioni di euro l'anno su una platea di 88.000 mila automobilisti abbonati e' irrisorio".

A dirlo è una nota dell'Onlit, l'Osservatorio Nazionale sulla liberalizzazione dei trasporti: "88.000 pendolari sui numerosi milioni che ogni giorno sono costretti ad usare l'automobile per recarsi al lavoro sono davvero pochi per ritene questo intervento degno nota". 

I dati diffusi dal Ministero mostrano che lo sconto medio annuo per pendolare risulta essere di 51 euro circa: la metà di un abbonamento mensile per chi viaggia nel tratto tra Agrate Brianza e Seriate (Bergamo) che ha un prezzo di 96 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento