Economia

Consegne record a Monza e Brianza, nuovi mezzi green e nuovi servizi

Le novità di Poste Italiane per l'area di Monza e Brianza

La nuova flotta green

Nell’anno della pandemia i numeri della consegna dei pacchi a domicilio per Poste Italiane a Monza e Brianza è cresciuto del 208% rispetto al 2019. Un numero record se confrontato con la media italiana che si attesta intorno al 76%, secondo solo al dato della provincia di Prato.

I nuovi mezzi green

La rete di distribuzione di Poste Italiane in provincia di Monza e Brianza conta oltre 230 postini e 10 Centri di Distribuzione e ad aumentare la flotta del gruppo ora c’è anche una svolta green. Si tratta di nuovi mezzi a energia pulita da poco su strada che rende sempre più ecologica, agevole e sicura la consegna della corrispondenza e pacchi: già in circolazione a Monza 4 nuovi tricicli elettrici, 18 tricicli “basso-emissivi e in arrivo nelle prossime settimane 5 Quadricicli ad alimentazione elettrica.

I nuovi servizi

Attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, sarà infatti possibile consultare lo stato della spedizione direttamente via WhatsApp. Con il servizio di tracciatura online, già disponibile su web ed APP, è possibile tracciare lo stato della spedizione in modo semplice e veloce, per qualsiasi tipo di prodotto di Poste Italiane. Inviando un messaggio WhatsApp al numero 3715003715, si entra in contatto con l’Assistente Digitale Poste, che restituisce un apposito link alle informazioni richieste per verificare lo stato della spedizione. Per eseguire la tracciatura è necessario indicare il codice di invio presente sotto il simbolo a barre del prodotto inviato o, in caso di acquisto online, il numero fornito dal venditore.

A partire da giovedì 22 aprile a Villasanta, Concorezzo e Vimercate, sarà possibile ricevere a domicilio i farmaci grazie all’accordo tra Poste italiane e Pharmap.

A partire da giovedì 1° aprile inoltre sono entrati in servizio nei centri di recapito della provincia di Monza (Carate Brianza, Cesano e Monza), 5 portalettere. La selezione dei neo-assunti è avvenuta tra il personale che ha già lavorato in passato come portalettere o addetto allo smistamento con uno o più contratti a tempo determinato e per una durata complessiva di almeno 9 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegne record a Monza e Brianza, nuovi mezzi green e nuovi servizi

MonzaToday è in caricamento