A Concorezzo apre un nuovo supermercato

Il punto vendita Aldi apre ufficialmente giovedì 15 marzo

Foto repertorio

A Concorezzo è tutto pronto per l'apertura di un nuovo supermercato. Giovedì 15 marzo apre i battenti il nuovo store Aldi, in via Monza 2.

Diciassette nuove assunzioni e uno spazio di quasi 1400 metri quadrati dedicato alla spesa con allestimenti moderni e luminosi e un parcheggio di 238 posti auto. Il punto vendita Aldi di Concorezzo sarà aperto a partire da giovedì 15 marzo dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 21.00 e la domenica dalle 9.00 alle 19.00.

Nel supermercato si potrà trovare un ampio reparto ortofrutta che prende spunto dai mercati rionali, il “Banco dei Sapori” con la gastronomia regionale, una vinoteca e lo spazio “Pan del Dì”, l’area pensata per il pane e i prodotti da forno, affiancata dal corner caffè per regalarsi una pausa durante la spesa. Un ampio spazio del negozio, infine, è dedicato ai prodotti in promozione: due volte a settimana, il lunedì e il giovedì, verrà proposta una variegata offerta di articoli promozionali sempre nuovi a prezzi vantaggiosi.

L’apertura del punto vendita di Concorezzo rientra nel più ampio piano di sviluppo di Aldi per l’Italia che prevede l’apertura di più di 45 negozi nel Nord Italia. In contemporanea al negozio di Concorezzo, il 15 marzo inaugureranno i punti vendita di Borgo Valsugana (TN), Fidenza (PR), Stezzano (BG), Trieste e Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento