Economia

Tasi, i comuni della provincia di Monza e Brianza dove va pagata entro il 16 ottobre

A dover versare l'imposta sui Servizi Indivisibili del comune saranno i cittadini dei municipi che non hanno deliberato le aliquote entro maggio e versato l'acconto a giugno

È caos Tasi, di nuovo. La tassa servizi indivisibili è la prima imposta a scadenza variabile. Il termine entro cui deve essere versata non è lo stesso su tutto il territorio nazionale perchè dipende dal comune di residenza e, soprattutto, da quando il consiglio comunale ha deliberato le aliquote.

La scadenza del 16 ottobre prossimo non riguarda coloro che hanno già versato l’acconto lo scorso mese di giugno. A doverla versare invece sono coloro che risiedono nei comuni che hanno deliberato le aliquote tra il 1° di giugno e il 18 settembre.

In questo caso bisognerà versare ora l’acconto e — entro il 16 dicembre — il saldo.  Sarà quest'ultima scadenza a interessare anche coloro che hanno versato l’acconto a giugno.

In provincia di Monza e Brianza i comuni interessati dalla scadenza del 16 ottobre sono i seguenti: Agrate Brianza, Aicurzio, Albiate, Barlassina, Bellusco, Besana Brianza, Biassono, Briosco, Brugherio, Burago di Molgora, Busnago, Camparada, Caponago, Carate Brianza, Ceriano Laghetto, Cornate D’Adda, Correzzana, Giussano, Lazzate, Lentate sul Seveso, Lissone, Macherio, Mezzago, Misinto, Monza (Leggi qui come calcolarla), Muggiò, Nova Milanese, Ornago, Renate, Roncello, Ronco Briantino, Seregno, Sovico, Sulbiate, Triuggio, Usmate Velate, Varedo, Vedano al Lambro Veduggio con Colzano, Villasanta, Vimercate.

?Per informazioni su come calcolare la Tasi e su quali portali usare leggi qui

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasi, i comuni della provincia di Monza e Brianza dove va pagata entro il 16 ottobre

MonzaToday è in caricamento