Bames e Sem: i lavoratori tornano in presidio da lunedì 12 marzo

Continua la protesta dei deipendenti per la re-industrializzazione dell'area ex-Celestica. Il sindacato: "La famiglia Bartolini ha gravi responsabilità"

I lavoratori di Bames e Sem tornano in presidio dalle 10 di lunedì 12 marzo: lo annuncia Fiom-CGIL-MB. Questa volta l'obiettivo esplicito è la famiglia Bartolini: "Vogliamo denunciare alle istituzioni e all'opinione pubblica i gravi ritardi e le pesanti responsabilità della famiglia proprietaria dell'azienda - spiega il sindacato -  in merito alla re-industrializzazione dell'area ex-Celestica. E' urgente la convocazione di un tavolo per accelerare il processo". I lavoratori esprimono comunque apprezzamento per i recenti accordi sugli ammortizzatori sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento